Rosolen Dario

Nasce a Pordenone nel 1949.

Autodidatta, proviene da un’esperienza di disegnatore tecnico, tuttavia già dalle sue prime rappresentazioni approda agli esiti di una figurazione classica fino a raggiungere un un’astrattismo geometrizzante. 

Inizia a dipingere nel 1975 con esiti sorprendenti. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali, ottenendo vari premi e riconoscimenti a Padova, Treviso, Bergamo, Venezia, Rovigo, Vicenza. Una sua opera si trova oggi al museo d’auto di Torino. 

Dal 1982 ha allestito mostre personali e collettive in tutto il Nord Italia. Di Dario Rosolen hanno scritto vari quotidiani, tra cui: Il Gazzettino, Il Messaggero Veneto, Il Popolo di Pordenone; numerose riviste di settore come: La Vernice, L’Eco d’Arte Moderna, La Gazzetta delle Arti, Arte Triveneta, Arte Oggi, Le Ore d’Arte, Artisti di Pordenone 1994, Juliet, Next, Guida Europea 2000, New Art 2000, Color Magazine ed altre. 

Hanno scritto di lui numerosi critici: P. Rizzi, E. Bodini, S. Aloisi, E. Luca, T. Manera, L. Del Sal, G.A. Boer, G. Calvo Di Ronco, F. Strumento, S. Carnelos, P. Piazza, M. Stefani, G. Di Fusco e altri.